Visualizzazione di 13 risultati

SAN DONACI

 

Cantina San Donaci tra le più antiche aziende dell’agro salentino nasce nel 1933 grazie all’idea imprenditoriale di un gruppo di 12 agricoltori.
Superate le iniziali diffidenze, ai primi soci fondatori si aggiungono altri agricoltori convinti, con i fatti, della validità dell’iniziativa.

Con il passare degli anni l’azienda ha raggiunto un numero abbastanza cospicuo di soci tanto da averne oggi all’attivo circa 300. Questi permettono all’azienda di incamerare un quantitativo di uve, che varia a seconda delle annate, dai 25.000 ai 30.000 quintali. Per la sua continuità e per il suo forte radicamento al territorio ha dato un forte contributo alla storia agricola del Salice Salentino  diventando un autorevole punto di riferimento dell’enologia italiana.

Oggi  Cantina San Donaci usa tecnologie altamente innovative. Queste permettono di produrre un vino di alta qualità che rispecchia le caratteristiche del terroir. Solo uva sana e di qualità, attentamente selezionata entra nel circolo produttivo della Cantina. Parte della produzione invecchia in botti di rovere per affinarne al meglio le caratteristiche.

Cantina San Donaci vinifica solo le uve autoctone dei propri vigneti: insieme alle tre uve storiche Negroamaro, Primitivo e Malvasia Nera, vengono usate anche quantità minori di altre varietà come Malvasia Bianca, Chardonnay,  Bombino, Trebbiano.